"La qualità delle nostre relazioni determina la qualità della nostra vita"

     “Perché CONOSCERE vuol dire RICONOSCERE”

 

Cerca
Close this search box.

La Crudeltà della Moglie Narcisista: Come Gestire un Matrimonio Tossico

Quando pensiamo a una relazione di coppia, dovrebbe essere un’unione basata sulla fiducia, il rispetto reciproco e la comprensione. Tuttavia, se si è sposati con una partner narcisista, l’equilibrio e l’armonia all’interno della coppia sono gravemente compromessi. In particolare, le mogli affette da disturbo narcisistico di personalità spesso adottano comportamenti tossici e distruttivi nei confronti dei loro mariti, minandone l’autostima, l’indipendenza e il benessere emotivo ed economico.

Creare un Senso di Colpa

Una delle prime tattiche utilizzate dalle mogli narcisiste è quella di far sentire in colpa il proprio partner. Indipendentemente da ciò che faccia o dica, il marito viene costantemente fatto sentire inadeguato, deludente e responsabile di tutti i problemi della coppia. Questa strategia mira a minare l’autostima del marito, convincendolo che la colpa è sempre sua e che non è all’altezza delle aspettative della moglie.

Rifiuto dell’Intimità

Un’altra tattica comune è il rifiuto dell’intimità, sia fisica che affettiva. Queste mogli possono utilizzare il sesso come strumento di manipolazione, arrivando persino a negarlo completamente e a far sentire il marito colpevole quando desidera più intimità. Ciò porta a un profondo senso di solitudine e di inadeguatezza nel partner.

Isolamento Sociale

Le mogli narcisiste tendono a isolare i propri mariti, ostacolando e criticando qualsiasi tentativo di coltivare nuove amicizie e relazioni sociali. Questo isolamento serve loro per mantenere il controllo sulla vita del marito e impedirgli di avere un supporto esterno.

Mancanza di Supporto e Complicità

Invece di offrire sostegno e collaborazione, le mogli narcisiste si pongono in una posizione di antagonismo e competizione, criticando costantemente le decisioni del marito. Questa mancanza di complicità e fiducia crea un clima di sfiducia e isolamento all’interno della relazione.

La Dinamica della “Regina e il Servo”

Le mogli narcisiste tendono a instaurare una dinamica di tipo “regina e servo” con i loro mariti. Costringono il marito a servirle e a rendicontare persino le minime spese, esercitando un controllo totale su di lui. In questa gerarchia, tutto ciò che fa la moglie è considerato perfetto e superiore, mentre il marito è sempre criticato e fatto sentire inadeguato.

Colpevolizzazione del Passato

Un’altra tattica utilizzata è quella di far sentire in colpa il marito per eventi del passato, anche quando non era nemmeno presente. Questa strategia aiuta la moglie narcisista a sentirsi priva di responsabilità, addossando tutto sul partner.

Spostamento della Colpa

Le mogli narcisiste sono esperte nel trasferire la colpa di qualsiasi problema o errore commesso al loro marito. Così, il partner si trova a dover accettare la responsabilità di cose a cui non ha partecipato, al fine di preservare l’immagine perfetta della moglie.

Minaccia di Abbandono

Un’ulteriore tattica molto comune è la minaccia costante di divorzio o di abbandono. Anche se spesso queste minacce non vengono concretizzate, servono a mantenere il marito in uno stato di ansia e insicurezza, rendendolo più dipendente e vulnerabile.

Assenza Emotiva

Le mogli narcisiste si dimostrano emotivamente assenti e indifferenti quando il marito cerca di comunicare i suoi sentimenti o di affrontare i problemi della coppia. Questa mancanza di empatia può essere devastante per il benessere psicologico del partner.

Rifiuto della Responsabilità

Infine, un tratto caratteristico delle mogli narcisiste è il rifiuto di assumersi la responsabilità dei propri comportamenti tossici. Quando si cerca di andare a fondo di una difficoltà, la loro tendenza è sempre quella di minimizzare, non prendere sul serio ciò che viene detto e proiettare la colpa sul marito.

Conclusioni

Essere sposati con una moglie narcisista può essere un’esperienza davvero devastante e traumatica per un uomo. È importante comprendere che non si è gli unici responsabili e che chiedere aiuto a professionisti o a persone di fiducia può essere fondamentale per riconquistare il proprio benessere emotivo e psicologico.

Ulteriori Risorse

Se ti sei riconosciuto in questa situazione e desideri approfondire l’argomento, ti consiglio di consultare altri video e articoli del nostro canale, dove vengono trattati in modo dettagliato i comportamenti delle donne narcisiste e le difficoltà che gli uomini affrontano in relazioni di questo tipo.

Bibliografia

  • “The Narcissist in Your Life: Recognizing the Patterns and Learning to Break Free” by Julie L. Hall
  • “Disarming the Narcissist: Surviving and Thriving with the Self-Absorbed” by Wendy T. Behary
  • “Will I Ever Be Free of You?: How to Navigate a High-Conflict Divorce from a Narcissist and Heal Your Family” by Karyl McBride
  • “The Covert Passive-Aggressive Narcissist: Recognizing the Traits and Finding Healing After Hidden Emotional and Psychological Abuse” by Debbie Mirza
  • “Healing from Hidden Abuse: A Journey Through the Stages of Recovery from Psychological Abuse” by Shannon Thomas
  • “Why Does He Do That?: Inside the Minds of Angry and Controlling Men” by Lundy Bancroft
  • “The Verbally Abusive Relationship: How to Recognize it and How to Respond” by Patricia Evans
  • “Becoming the Narcissist’s Nightmare: How to Devalue and Discard the Narcissist While Supplying Yourself” by Shahida Arabi
  • “The Emotionally Abusive Relationship: How to Stop Being Abused and How to Stop Abusing” by Beverly Engel
  • “Psychopath Free (Expanded Edition): Recovering from Emotionally Abusive Relationships With Narcissists, Sociopaths, and Other Toxic People” by Jackson MacKenzie
  • “When Loving Him is Hurting You: Hope and Help for Women Dealing With Narcissism and Emotional Abuse” by David Hawkins
  • “It’s All Your Fault!: 12 Tips for Managing People Who Blame Others for Everything” by Bill Eddy”Codependent No More: How to Stop Controlling Others and Start Caring for Yourself” by Melody Beattie
  • “Stop Walking on Eggshells: Taking Your Life Back When Someone You Care About Has Borderline Personality Disorder” by Paul T. Mason and Randi Kreger
Share the Post:

Related Posts

Comprendere e Gestire l’Ansia Relazionale: Una Guida Completa

L’ansia relazionale è una condizione molto comune che può avere un impatto significativo sulla nostra vita sentimentale e sulle nostre relazioni interpersonali. Questa forma di ansia si manifesta principalmente con sentimenti di insicurezza, preoccupazione e dubbio riguardo alla compatibilità con il proprio partner e alla stabilità della relazione. Sebbene possa essere difficile da affrontare, è importante comprenderne le cause sottostanti e conoscere i segnali per adottare approcci efficaci per gestirla e superarla.

Read More

Il Baiting del narcisista: Provocare per Manipolare

Le relazioni interpersonali possono essere una fonte di grande gioia e crescita personale, ma possono anche diventare estremamente complesse e sfidanti quando si ha a che fare con individui che presentano tratti narcisistici di personalità. Uno dei fenomeni più insidiosi in questi contesti è il “baiting”, una tecnica manipolatoria utilizzata per provocare intenzionalmente reazioni emotive nell’altra persona. In questo articolo, esploreremo in dettaglio cos’è il baiting, perché i narcisisti vi ricorrono, e come possiamo sviluppare strategie efficaci per affrontarlo e preservare il nostro benessere emotivo.

Read More

iscriviti alla newsletter!

Rimani aggiornato su tutti gli argomenti e gli articoli del Blog